Principale Social Media Stai pensando alle connessioni LinkedIn sbagliate

Stai pensando alle connessioni LinkedIn sbagliate

LinkedIn non riguarda quante connessioni hai. Riguarda quanto bene conosci la tua rete e quanto bene ti prendi cura di essa, in modo che la tua carriera o il tuo business prosperino. Periodo.

Di recente, ho incontrato due persone che vedono LinkedIn in modo così diverso, come gli sforzi aggressivi offensivi e difensivi. Un amministratore delegato di una piccola azienda mi ha chiesto se esistesse un qualche tipo di software che potesse copiare tutte le connessioni che i suoi partner commerciali avevano sul suo profilo e viceversa. Voleva che tutti nella sua piccola azienda 'conoscessero' le stesse persone.

Poi una professionista dei servizi finanziari mi ha detto che non accetta connessioni da persone che conosce in aziende concorrenti, perché non vuole che vedano le sue connessioni, molte delle quali sono clienti. Nessuna di queste persone accede spesso a LinkedIn, o mai, quindi ho gentilmente cercato di dire loro che stanno sbagliando tutto.



Connessioni di qualità, non quantità

LinkedIn non si occupa di raccogliere connessioni o evitarle. Non si tratta di abbondanza o scarsità. Non puoi farlo per paura: paura di non avere abbastanza connessioni o di avere connessioni sbagliate o connessioni che ruberanno i tuoi clienti. Non è così che funziona LinkedIn. Non è così che funziona la vita. LinkedIn e la vita riguardano le relazioni. Come ogni relazione, esci da LinkedIn ciò che hai inserito.

Conosci le tue connessioni

Inizia con la conoscenza delle tue connessioni. Ciò significa avere alcune regole su quali inviti LinkedIn invii e quali accetti. Per poter accettare una connessione, devo averli incontrati di persona o aver lavorato con loro per telefono o e-mail. A volte accetterò un invito da qualcuno che mi ha contattato e mi farebbe bene saperlo. Ma mi faccio conoscere.

In effetti, mentre scrivo sto guardando sul mio calendario la chiamata che ho programmato per più tardi nel corso della giornata. È con qualcuno che mi ha contattato su LinkedIn. Conosciamo diverse persone in comune e vorrei saperne di più sulla sua attività. Ho accettato il suo invito a connettermi e le ho inviato un messaggio che mi piacerebbe organizzare una chiamata 'per conoscerti'. Ha pensato che fosse una grande idea.

dana perino patrimonio netto 2016

Se non conosci le tue connessioni, come possono fare riferimento al tuo lavoro, scrivere una raccomandazione o presentarti a un reclutatore o a un potenziale partner commerciale? Non possono. Allo stesso modo, non puoi aiutare le connessioni che 'conosci' solo per nome.

Cosa fare se hai un sacco di connessioni che non conosci davvero? Consiglio di inviare un paio di messaggi al mese chiedendo il tempo di connettersi telefonicamente davanti a un caffè.

Fai il check-in spesso

Successivamente, ti consigliamo di controllare spesso LinkedIn. Non deve essere tutti i giorni. Un paio di volte a settimana è fantastico e ci vogliono davvero pochi minuti o addirittura secondi. Ecco alcune semplici attività di LinkedIn che, se eseguite regolarmente, produrranno ritorni in termini di tenere il tuo nome in primo piano per le tue connessioni e aiutarti a individuare opportunità e sapere cosa sta succedendo all'interno della tua rete.

1. Scorri il tuo feed di notizie.

Guarda cosa stanno postando le tue connessioni. Forse uno sta annunciando una promozione di lavoro. Dai un pollice in su. Forse qualcuno ha pubblicato un articolo sul proprio settore o sul tuo. Dagli una lettura e considera di condividerlo.

2. Congratularsi con le persone per i loro anniversari di lavoro.

È così facile. LinkedIn ha anche scritto il messaggio di 'congratulazioni' per te, anche se a volte ci metto qualche secondo per personalizzare il messaggio.

james arness altezza e peso

3. Controlla i tuoi messaggi.

A proposito di messaggi, controlla i tuoi. Spesso, quando eseguo un restyling del profilo LinkedIn per i clienti, vedo che non controllano i loro messaggi da mesi o più. Non sai mai quando qualcuno potrebbe contattarti tramite LinkedIn perché ha perso il tuo indirizzo e-mail o era solo più conveniente per loro in quel momento. Potrebbero inviare messaggi su un'opportunità privilegiata e non vuoi lasciarti sfuggire.

4. Controlla i tuoi inviti a connetterti.

Se conosci la potenziale connessione o vuoi conoscere la persona, accetta l'invito e fai un piano per connetterti nella vita reale.

5. Pubblica un articolo interessante o un aggiornamento di stato.

Se hai notizie sul tuo lavoro o un articolo sul tuo settore che è degno di nota, condividilo in modo che compaia nei feed delle notizie dei tuoi collegamenti. Ancora una volta, si tratta di mantenerti al primo posto tra le tue connessioni.

LinkedIn è conoscere le tue connessioni e prestare attenzione a cosa sta succedendo con loro. Si tratta di far sapere alle tue connessioni cosa ti sta succedendo. E richiede solo un investimento minimo di tempo: pochi minuti al giorno, alcuni giorni alla settimana. Mettilo sul tuo calendario finché non diventa routine.